INVESTIAMO I RISPARMI CON METODO

Il blog che ti aiuta a investire i risparmi con metodo sfruttando i mercati finanziari

PARTITE IVA: FINALMENTE POSSONO AMMALARSI

Per la partite iva gli adempimenti fiscali e previdenziali vengono sospesi per un periodo di almeno 30 giorni in caso di infortunio o malattia.

Sembra dunque che non solo i lavoratori dipendenti abbiano il diritto di stare male, ma anche i liberi professionisti; per questa bella notizia dobbiamo ringraziare la novità inserita nella legge di bilancio 2022.

malattia e infortuni partite ivapng

La bella notizia non poteva però esserla fino in fondo; infatti non tutti i possessori di partita iva potranno ammalarsi, ma solo quelli regolarmente iscritti ad un albo professionale.
I fortunati sono dunque i liberi professionisti: sarà vietato ammalarsi per tutti quelli che sono iscritti alla gestione separata dell'INPS.

Vediamo cosa cambia nello specifico: 
i professionisti che:
  • sono in malattia
  • sono ricoverati per una patologia
  • sono ricoverati per un intervento chirurgico
  • hanno subito un infortunio grave che comporti un’inabilità superiore a 3 giorni
sono temporaneamente esonerati da ogni responsabilità fiscale e non possono essere sanzionati se non rispettano una scadenza.

Parafrasando potremmo commentare con "bene, ma non benissimo"!